ACQUE DESTINATE AL CONSUMO UMANO: LE NOVITA’

Pubblicata la direttiva concernente la qualità delle acque destinate al consumo umano per tutti i Paesi dell’Unione.

La direttiva 98/83/CE, concernente la qualità delle acque destinate al consumo umano, è stata, negli anni, modificata e stravolta. Per questo motivo, si è reso necessario provvedere alla riscrittura nella sua interezza, al fine di includere anche le ultime necessarie modifiche da introdurre.

Fin dalla direttiva 98/83/CE, l’obiettivo è sempre stati quello di proteggere la salute umana dagli effetti negativi potenzialmente causati dalla contaminazione delle acque, nonché garantirne la salubrità. La direttiva 2020/2184, del 20 dicembre, evidenzia come sia necessario, tra gli obiettivi, anche migliorare l’accesso delle acque destinate al consumo umano.

Leggi tutto